Italian Albanian Catalan Chinese (Traditional) Czech Danish English French German Greek Japanese Korean Portuguese Russian Slovak Slovenian Spanish

-Il tuo problema, almeno secondo me, è

che tu … sei un po’ delicato. Appena ti ho

visto ho notato che la tua ombra sul terreno

è densa circa la metà delle persone

-Si.

-Io ho già visto una persona così una

Nakata  guardò Otsuka con la bocca leggermente

-Ha già visto una persona così una volta,

cioè vuol dire un altro essere umano

come Nakata?

-Si. Perciò quando hai cominciato a parlare

non mi sono stupito più di tanto.

-E quando è successo?

-Molto tempo fa, quando ero giovane.

Ma non mi ricordo niente: né la faccia,

né il nome, né il posto, né l’ora. Come ho

già detto, noi gatti non abbiamo questo

tipo di memoria.

-Si.

-E anche nel caso di quell’uomo, sembrava

che metà della sua ombra si fosse persa

da qualche parte. Era chiara proprio

come la tua.

-Si.

-Perciò, mi chiedo se tu, invece di andare

in giro a ritrovare i gatti smarriti, non

faresti meglio a cercare seriamente l’altra

metà dello tua ombra.

Kafka sulla spiaggia